Orizzontintorno Carlo Paschetto
Logo orizzontintorno Carlo Paschetto


12 Corea 2010 remastered
APR Travel Log: South Korea, Fotoblog, Lavori in corso
Nel frattempo prosegue il lavoro di riorganizzazione di tutto il mio archivio fotografico e anche le foto del viaggio in Corea del 2010 sono finalmente state rielaborate e ripubblicate su Smugmug, qui.

KoreaA
KoreaB
KoreaC
KoreaD
KoreaE
TAG: corea, seoul, seul, Busan
11.02 del 12 Aprile 2018 | Commenti (1) 
 
12 Gare de l'Est (*) (**)
APR Fotoblog, Amarcord
Sto mettendo mano ad alcune (bruttissime) fotografie scattate a Rouen una sera del 2009 con un vecchio cellulare. Niente che valga la pena di far circolare, anche perché la risoluzione di quell'HTC di dieci anni fa, perdipiù utilizzato al buio, è davvero orribile.
Fra queste ce n'è una che direi ho scattato alla Gare de l'Est di Parigi, tornando da Rouen e diretto a Lussemburgo. Almeno questo è quel che mi sembra di ricordare.
Era il periodo in cui lavoravo perlopiù all'estero, anche se nel 2009 in realtà avevo già spostato nelle Langhe il centro della mia vita professionale e preso (la seconda) casa ad Alba, dopo aver lasciato quella di Varsavia.

Ricordo quella sera in transito da Parigi, anche se non rammento bene la dinamica dei miei spostamenti. Stavo lavorando su un progetto internazionale e in quel periodo mi occupavo della sede di Rouen. Mi capitava talvolta di farci un salto partendo da Alba: di solito volavo a Parigi e noleggiavo un'auto per raggiungere la cittadina nel nord della Francia.
Non ricordo perché quel giorno invece andassi e tornassi in treno da Lussemburgo, che avevo lasciato un paio d'anni prima, ma sono certo che quella fosse la direttrice e sono anche quasi sicuro che fosse stato appunto un viaggio in giornata. A pensarci, ricordo anche che a Parigi dovetti cambiare stazione, perché i treni per Rouen partivano e arrivavano alla Gare St. Lazare, mentre quelli per Lussemburgo erano alla Gare de l'Est, per cui in effetti non sono certo di quale sia la stazione nella quale scattai la foto.
Così a memoria, fu poco prima di salire sul TGV per Lussemburgo: Est, dunque.

Ricordo la corsa con la metro fra le due stazioni, ché non avevo molto tempo fra un treno e l'altro. Ricordo anche che mandai un messaggio a Barbara, che sapevo essersi trasferita a Parigi qualche anno prima, per farle sapere che ero in rapidissimo transito in città.
Mi pare fossi in viaggio da solo e che a Lussemburgo alloggiassi presso un'hotel di cui ricordo bene la stanza, ma quel che non mi torna è che giurerei di essere stato solo una notte in vita mia in hotel a Lussemburgo e che in quell'occasione specifica, quella della stanza che ricordo, fossi in viaggio con un collega. Tutto il resto della mia vita lussemburghese era stato durante i mesi ad Arlon e il periodo di Rouen era due anni dopo. Quindi forse no, non rientravo a Lussemburgo per tornare a quell'hotel. Ma perché Lussemburgo allora, e per dormire dove in particolare?

Poi mi viene in mente che più o meno registro la mia vita dentro questo blog da ormai quindici anni e che nel 2009 ancora scrivevo parecchio, e immagino dunque che di quello spostamento debba essere rimasta traccia proprio fra queste pagine. In effetti è così.
Era il giorno del mio compleanno e stavo andando da Rouen a Lussemburgo, non rientrando a Lussemburgo dopo un breve salto a Rouen, come mi pareva di ricordare. Per la precisione, stavo tornando proprio ad Arlon dopo un paio d'anni.
Ad aspettarmi alla stazione di Arlon avrei trovato il fido Gianluca e quella notte avrei di nuovo dormito, dopo molto tempo dall'ultima volta, al mitico Arlux.
Tutta la storia di questa foto è qui.

È la storia dell'immagine di testata di questo stesso blog: la scelsi perché, più di qualsiasi altra foto, aveva un forte valore simbolico di quel che per un certo periodo era stata la mia vita, di quel che avrei voluto fosse stata per sempre, di quel che ero io e del mondo visto attraverso i miei occhi.
In qualche modo è l'immagine del treno che ho perso.

Paris0001

(*) Un amico di frenf.it che vive a Parigi mi ha fatto notare che la stazione nella foto non sembra essere nessuna fra quelle citate e che secondo lui l'immagine non è nemmeno stata scattata a Parigi. A un nuovo controllo osservo che lo scatto è delle quattro del pomeriggio: in archivio ho una foto presa nella stessa giornata in una stazione evidentemente diversa, perché il cielo è buio e sono quasi le sette di sera.
Quella nella foto qua sopra deve dunque essere la stazione di Rouen, mentre la foto successiva l'ho effettivamente scattata a Parigi qualche ora dopo.


(**) E niente, il mio amico ha insistito nella sua indagine e ha scoperto che quella nella foto è la stazione di Lussemburgo. E infatti ho ricontrollato le mie fotografie di quei giorni e quella di cui parlavo nella nota precedente, scattata a Parigi, è del giorno prima, non dello stesso giorno di questa. Mistero definitivamente risolto.
TAG: parigi, Rouen, lavoro
10.31 del 12 Aprile 2018 | Commenti (0) 
 
04 Mallorca 2010 e Menorca 2008 photo album
APR Travel Log: Baleares, Fotoblog, Lavori in corso
Sistemate le foto del giro del mondo, ho ripreso ad aggiornare il mio archivio su Smugmug proseguendo di viaggio in viaggio a ritroso nel tempo. Ecco dunque le foto dei viaggi alle Baleari del 2008 e 2010, riorganizzate e pubblicate qui.
Nel frattempo sto già lavorando a quelle della stessa estate in Corea del Sud, quando partii per Seoul appena rientrato coi ragazzi da Maiorca, nel giro di sole ventiquattr'ore.

Mi è venuto così in mente che la maggior parte dei miei viaggi degli ultimi dieci anni sono stati per isole e così è per buona parte dei progetti che ho nel cassetto. E dire che mi definisco uomo di montagna.
E però se ci penso c'è in effetti una ragione: le isole mi permettono di concentrare il tempo a disposizione, a maggior ragione se sono particolarmente piccole, mentre tutti i miei progetti in terraferma richiedono un tempo che quasi mai ho.
Così rimando a tempi futuri i grandi overland continentali e i viaggi itineranti nei paesi di grande richiamo turistico, i secondi soprattutto per non fare di una vacanza una stressante corsa contro il tempo, e mi concentro su destinazioni che mi permettano di sfruttare periodi di pochi giorni per coniugare al meglio i miei bioritmi tradizionalmente lenti, soprattutto al mattino, con la frenesia di voler vedere tutto quel che c'è da vedere.

Son venute così le Cook e prima di loro Madeira, le Farøe, le Canarie, le Hawaii - che però ho limitato alla sola O'ahu proprio per ragioni di tempo, e allo stesso modo ho in lista quasi solo isole nei miei progetti a breve termine, soprattutto nell'Atlantico e nel Pacifico.
Le destinazioni più remote sono sempre, ahimé, condizionate dal budget a disposizione, ma la scoperta di ottime soluzioni economiche alternative ai pernottamenti in hotel mi ha in parte allargato l'orizzonte delle possibilità, sebbene i miei veri progetti nel cassetto, anche in termini di isole, siano per il momento piuttosto irraggiungibili perlomeno da un punto di vista logistico.

Ma ormai so che è solo questione di tempo e che un passo alla volta posso arrivare ovunque. Del resto solo sei mesi fa mai avrei pensato che davvero avrei messo piede a Rarotonga ed Aitutaki, e invece.

MallorcaA
MallorcaB
MallorcaC
MallorcaD
MallorcaE
Maiorca, Baleari, 2010
TAG: Baleari, Maiorca
12.56 del 04 Aprile 2018 | Commenti (0) 
 
07 Shots from my world
GEN Viaggi verticali, Fotoblog, Diario
E anche quest'anno lo abbiamo iniziato in Valchiavenna, nel nostro consueto rifugio di Campodolcino, che assieme all'Elba e a Valnontey disegnano un po' i punti cardinali della mia vita coi ragazzi.

È stata una settimana di neve, più degli ultimi due anni, ma non quell'esagerazione che ci si poteva aspettare, e finalmente di ritorno sugli sci a tempo pieno, con cuore, gambe e polmoni ritrovati dopo lo sventurato 2017, che oltre ai miei problemi di salute era iniziato con Carola sulle stampelle e di conseguenza, per la prima volta in assoluto, niente sci coi ragazzi per tutto l'anno e l'intera stagione praticamente saltata a piè pari, con la sola esclusione di un weekend da solo a marzo rubato apposta per non rimanere del tutto a secco e mettere almeno alla prova l'effetto dei betabloccanti.

Due anni dopo eccoci di nuovo qui: li ritrovo in forma smagliante, Carola per fortuna si è completamente lasciata alle spalle l'infortunio dello scorso anno senza nessuna conseguenza psicologica e ormai vanno entrambi più di me, sicuramente molto più di quanto andassi io alla loro età.
Li guardo scivolar via velocissimi, sicuri e felici, perfettamente a loro agio in mezzo alla nebbia e alla nevicata insistente, col ghiaccio e con la neve fresca, e sono orgoglioso del lavoro fatto in questi anni, di essere riuscito a trasmettere loro qualcosa di ciò che più mi appartiene, di condividerlo insieme.
Cerco di star loro dietro per quel che ancora posso, ma è quasi tempo di ritirarmi in baita davanti a un piatto di polenta e salsicce e lasciare che raccolgano il testimone di quella che per tutta la vita è stata la mia più grande passione. L'unica condizione che mi sia da sempre perfettamente appartenuta, come una seconda pelle.
La mia aria sottile.

madesimo2018-01
madesimo2018-02
madesimo2018-03
madesimo2018-04
madesimo2018-05
madesimo2018-06
madesimo2018-07
madesimo2018-08
madesimo2018-09
madesimo2018-10
TAG: madesimo, valchiavenna, campodolcino, sci, montagna
17.49 del 07 Gennaio 2018 | Commenti (0) 
 
02 #Newyearsday 2018 in Fraciscio, Valchiavenna
GEN Diario, Fotoblog, Viaggi verticali
Eravamo forse dieci anime, qualche grado sotto zero, una manciata di stelline scintillanti e un po' di neve per tenere in fresco bottiglie e bicchieri.
(Quasi) tutto quel che serve per iniziare un anno nuovo in serenità.

fraciscio1
fraciscio2
fraciscio4
Capodanno 2018 a Fraciscio, Valchiavenna
TAG: capodanno, valchiavenna, fraciscio
23.32 del 02 Gennaio 2018 | Commenti (0) 
 
18 Monday morning selfie
DIC Fotoblog
MMM
TAG: lavoro
11.43 del 18 Dicembre 2017 | Commenti (0) 
 
13 Days of my life: instafake, chapter 17/12
DIC Fotoblog
A
B
C
TAG: diario
12.01 del 13 Dicembre 2017 | Commenti (0) 
 
27 Di mattine presto a Caorle e di pause caffè a Venezia
NOV Spostamenti, Fotoblog, Diario
Capita talvolta di seguire figlio grande in trasferta, un po' tipo groupie, e fra l'altro più i ragazzi crescono più mi viene la tentazione di fare prima o poi l'esperienza camper, perlomeno sulle grandi distanze.
Ma forse anche no.

Comunque, un paio di domeniche fa abbiamo visto l'alba a Caorle e ci siamo presi un caffè a Venezia al tramonto, sulla via del ritorno.
E niente, per quante volte uno ci torni, al solito è impossibile passare da Venezia senza smettere di fotografare la qualunque (e lasciar giù un mutuo ad ogni passo).
Che poi son sempre le stesse foto, negli stessi posti, con la stessa luce, ma tant'è.

Caorle01
Caorle02
Caorle
Caorle03
Caorle05
Caorle06
Caore07
Venezia, di passaggio per un caffè
TAG: caorle, Venezia
13.59 del 27 Novembre 2017 | Commenti (0) 
 
17 Alla scoperta di casa
APR Diario, Fotoblog
E anche oggi ne ho approfittato per farmi qualche chilometro a piedi qua attorno e dopo anni che ci vivo in mezzo senza rendermene conto ho scoperto un mondo nuovo di campagna, cascine, prati, piste ciclabili, strade sterrate e (ville da urlo completamente nascoste nel) bosco a pochi minuti da casa mia.

200704171
200704172
200704173
TAG: arcore, brianza
18.58 del 17 Aprile 2017 | Commenti (0) 
 
09 Orange su iPhone
LUG Fotoblog, Diario, Prima pagina
E niente, siamo andati anche noi, poche ore prima che la tirassero via. Non c'era nemmeno tutta quella gente che ci aspettavamo, non abbiamo fatto code, ci siamo divertiti molto, abbiamo visto anche Christo.

Dunque, abbiamo visto Christo e camminato sulle acque. Probabilmente abbiamo anche tramutato l'acqua in vino, perché una bottiglietta di minerale costava come un Berlucchi.

Fate conto che praticamente questo weekend sul Lago d'Iseo è stato un terzo delle nostre vacanze estive.
Quest'anno va purtroppo così.

iseo1
iseo2
iseo3
iseo4
iseo5
The floating piers, Lago d'Iseo
TAG: floating piers, iseo, sulzano, christo
22.28 del 09 Luglio 2016 | Commenti (0) 
 
Pagina successiva >>


orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto
Copyright 2003-2018 Orizzontintorno   |   P. IVA 09609460960   |   Informazioni   |   info [at] orizzontintorno.com

Tutti i diritti riservati. I contenuti di questo sito sono licenziati Creative Commons Copyright. Orizzontintorno è un sito web di proprietà di Carlo Paschetto e non è da considerarsi in alcun modo una testata giornalistica in quanto non prevede periodicità nell'aggiornamento. Il titolare non si assume alcuna responsabilità per quanto pubblicato all'interno dei commenti del blog.

logo