Orizzontintorno Carlo Paschetto
Logo orizzontintorno Carlo Paschetto


19 Comunque stasera peggiora
MAR Travel Log: Ardennes
E così sta arrivando la primavera nelle Ardenne. Dopo sei mesi la mia avventura quassù sta ormai volgendo al termine: ancora un paio di settimane e dirò più o meno definitivamente addio ad Arlon, salvo ricapitarci magari in giornata per qualche riunione e giusto per centrare il cinquantesimo volo con Luxair.

Eh sì, già già. E così sta proprio arrivando la primavera nelle Ardenne, finalmente. La stagione dei fiori, dell'amore, dell'aere lieve che accarezza i prati.

Appunto.

Luxembourg Findel airport questa mattina
Autostrada per Bruxelles
Arlon ore 10.30
13.49 del 19 Marzo 2007 | Commenti (0) 
 
19 Dice, però conosco i Green Day
MAR Coffee break
A proposito di questo, Gavino, classe 1977 o giù di lì, mi chiede: "Chi sono i Sex Pistols?"

Delle due l'una: o io sono davvero vecchio, o finito il lavoro quassù nelle Ardenne lo spedisco a Novosibirsk. Propenderei per la seconda ipotesi.
12.42 del 19 Marzo 2007 | Commenti (5) 
 
19 No, non è in Botswana
MAR Coffee break
Metti che ti venga voglia di cercare un albergo in Val Gardena attraverso un notissimo portale del settore...
12.40 del 19 Marzo 2007 | Commenti (0) 
 
19 Il post nel cassetto
MAR Fotoblog
Treviso
12.39 del 19 Marzo 2007 | Commenti (0) 
 
13 Quel motivetto che...
MAR Coffee break, Viaggi fra le note
C'è questo brano, Criminal world dei Metro (1977), che sono certo quasi nessuno di voi conosca, ma del quale forse qualcuno più giovane (si fa per dire) ricorda la cover di Bowie contenuta nell'album Let's dance. Insomma questa canzone, che è praticamente uno dei primi hit della mia infanzia musicale insieme a Smoke on the water dei Deep Purple (rigorosamente nella versione live di Made in Japan) e ad Anarchy in the UK dei Sex Pistols (potete ben capire che tipo ero a dodici anni...), mi martella in testa da trent'anni e curiosamente non l'ho né su vinile (sapete, quella cosa di plastica nera che gira), né su nastro (una roba del giurassico che vabbè, lasciamo perdere).
Criminal world - nella versione originale dei Metro, naturalmente - era semplicemente stupenda e l'assolo di chitarra era da brividi, roba che secondo me piaceva anche a Gilmour, per dire.
Per trent'anni mi sono chiesto come fosse il resto dell'album, ormai una vera rarità.

La scorsa settimana l'ho finalmente trovato. Criminal world è stupenda esattamente come la ricordavo, pur dopo trent'anni che non l'ascoltavo. Poi sono passato al resto dell'album.
E ho capito perché non avete mai sentito parlare dei Metro.
18.30 del 13 Marzo 2007 | Commenti (0) 
 
11 Il mio eroe
MAR Diario, Mondo piccolo
Considerato che il suo primo skipass lo ha tolto soltanto al momento di mettersi in pigiama e andare a nanna, si potrebbe presupporre che la stoffa di famiglia ci sia. Resta il fatto che lui, gli sci, li vuole con le coccinelle. Che a voi potrà anche sembrare secondario, ma non lo è affatto.
Così, per dire. Nel caso qualcuno di voi ne abbia mai visti di simili in giro. Attenzione però: ha già sottolineato che le coccinelle adesive non valgono.

P.S. Il bob non lo vuole vedere nemmeno dipinto.

23.57 del 11 Marzo 2007 | Commenti (0) 
 
10 Cantù
MAR Iniziative ed eventi
Bella serata ieri a Cantù dove, invitati dall'Associazione Albatros, davanti a un pubblico di circa duecento persone abbiamo nuovamente presentato in conferenza il nostro Asia Overland 2002. Alla serata ha partecipato anche Paolo Brovelli, che nel pomeriggio aveva presentato il suo libro "Sulle ali di un Ape", racconto del viaggio in Apecar da Lisbona a Pechino realizzato nel 1998 insieme ad un amico. Ne è venuto fuori un interessante e divertente confronto fra le nostre reciproche esperienze, per certi versi molto simili.

Qui la locandina della serata. Ancora una volta, grazie a tutti per la calorosa accoglienza!

Carlo con Paolo Brovelli
Ore 21, si va in scena!
16.36 del 10 Marzo 2007 | Commenti (0) 
 
08 Customer care/2 - reloaded
MAR Mal di fegato

- Setefi buonasera, sono G, in cosa posso esserle utile?

- Buonasera G, ho una chiamata aperta da una settimana in relazione ad una SIM dati Vodafone per la quale avete inspiegabilmente bloccato l'addebito su carta di credito del traffico roaming. Mi avevate detto che sarei stato richiamato entro quarantott'ore, ma non ho più saputo nulla...
- Controlliamo subito. Mi può dare il numero della SIM per favore?
- Certo, 348 XXXXXXX.
- L'addebito in carta di credito risulta bloccato.
- Questo lo sapevo già, grazie. E' esattamente il motivo per cui ho aperto la chiamata una settimana fa. Mi aspettavo una vostra risposta entro quarantott'ore, che comunque è già un'esagerazione, ma...
- Qui risulta che abbiamo provato a chiamarla il giorno 1º marzo, ma il cellulare era spento.
- A me non risulta, il mio cellulare è *sempre* acceso e comunque potevate anche riprovare, ma fa nulla. Dunque?
- Qui risulta che American Express ha respinto i nostri addebiti sulla sua carta e di conseguenza le abbiamo disabilitato il servizio.
- A me risulta che la mia Amex sia validissima - la uso quotidianamente - e del resto da American Express non mi hanno segnalato nulla...
- Mi spiace, non so che dirle, questo è ciò che risulta a noi.
- Quindi?
- Quindi deve rivolgersi nuovamente a Vodafone. Abbiamo reinviato a loro la pratica con la richiesta di riattivazione, noi non possiamo fare nulla.
- [Lo uccido subito?] Senta, sto chiamando dall'estero: sa, io *lavoro* all'estero e senza la vostra dannatissima SIM non posso collegarmi. Come faccio a chiamare il 190 da qua?
- Deve chiamare allo 00393492000190.
- [Sgrunt] Grazie. [si fa per dire]
- S'immagini, buonasera.

[...]

- 190 buonasera, sono R, in cosa posso esserle utile?

- Buonasera R [sob], telefono perché sono titolare di una SIM ricaricabile abilitata al solo trasferimento dati e addebitata su carta di credito per il traffico roaming all'estero. Circa un mese fa l'addebito in carta di credito mi è stato bloccato ed io non posso più collegarmi dall'estero. La scorsa settimana mi avete indirizzato a Setefi: così ho fatto ed ho aperto una chiamata presso di loro. Questa sera mi hanno detto che a loro risulta che American Express abbia respinto i miei addebiti e dunque hanno dovuto rigirare a voi la pratica...
- Guardi, non è possibile.
- Come "non è possibile"?
- Mi può dare il numero della SIM per favore?
- Certo, 348 XXXXXXX.
- A noi non risulta nulla. E' un problema di Setefi e solo loro possono sbloccarlo.
- [Temperatura oltre la soglia di guardia] Senta, sto iniziando ad I-N-N-E-R-V-O-S-I-R-M-I. Ho appena chiamato Setefi: mi hanno detto che LORO non possono fare nulla e che hanno indirizzato nuovamente a VOI la pratica...
- Mi spiace, ma io non vedo nulla qui. Che intende dire con "hanno indirizzato a noi la pratica"?
- Ma perdìo, CHE ACCIDENTI NE SO IO? Se non lo sapete VOI come funzionano i vostri maledettissimi processi? Quelli mi hanno detto che il problema è di competenza Vodafone, che loro non possono risolverlo e che SOLO VOI potete riabilitare l'addebito in carta di credito!
- Non so che dirle, si sbagliano. Per gli addebiti in carta di credito noi ci rivolgiamo a Setefi come provider, quindi io non posso in nessun modo risolverle il problema.
- ...
- ...
- [Devo cambiare strategia... con calma...] Senta, io capisco i vostri problemi, ma si metta nei miei panni. Voi mi dite che devo rivolgermi a loro, loro dicono che devo rivolgermi a voi. Io sono qua all'estero e non posso collegarmi. Cosa devo fare? Mi prendo una SIM di un altro provider?
- Quando li ha sentiti?
- DIECI MINUTI FA MALEDIZIONE, PRIMA DI TELEFONARE A LEI! Sto chiamando LEI proprio perché Setefi mi ha rimbalzato, santocielo!
- A me non risulta nulla come le ho detto. Magari hanno inviato qualcosa per fax oggi e deve ancora arrivare qui.
- Ma... che diavolo dice? Ma assume dei funghi allucinogeni, o cosa? Ma di quale fax sta blaterando? Quei mentecatti della Setefi mi hanno detto che hanno fatto la verifica il 1º marzo e vi hanno semplicemente rigirato indietro il ticket! Ma devo spiegarvi io come funzionate? Ma SI SVEGLI porcacciogiuda!
- Guardi, io non posso proprio aiutarla. Noi come call center non abilitiamo le carte di credito. Al massimo, quello che posso suggerirle, è di passare da un negozio Vodafone e far strisciare nuovamente la carta.
- Signorina, le ho detto che io mi trovo all'ESTERO, LO VUOLE CAPIRE? COME FACCIO A PASSARE DA UN NEGOZIO VODAFONE SECONDO LEI?
- Non può proprio passare un giorno?
- MA QUALE GIORNO? MA CHE DICE? MA MI STA A SENTIRE? [io la disfo, quant'è vero iddio io la disfo]
- Allora non so che dirle. Deve richiamare Setefi.
- ...
- ...
- Va bene. Ha vinto lei. Mi arrendo. Richiamo Setefi.
- Buonasera. E buona fortuna [voce amichevole sorridente].
- Ma vaff...

[...]

- American Express, servizio di risposta automatico. Digiti le 15 cifre che compongono il numero della sua carta di credito...
- XXXX XXXXXX XXXXX
- Digiti il codice di sicurezza personale...
- XXXX
- Prema 0 in qualunque momento per parlare con un operatore. Prema 1 per...
- 0.
- American Express, buonasera Signor Paschetto! Sono P, in cosa posso esserle utile?
- Buonasera [finalmente una voce amica, sigh...], senta, telefono per un'informazione. Sto litigando da qualche giorno con Vodafone. Secondo loro, dal 5 febbraio American Express non accetta più gli addebiti relativi al traffico della mia SIM.
- Non è possibile Signor Paschetto. Ho tutti i suoi dati qui davanti a me, tutti i suoi movimenti e tutte le richieste di addebito sulla sua carta. La carta è perfettemante in regola, attiva e senza alcun reclamo pendente. Tutte le richieste di addebito da parte Vodafone sono state regolarmente registrate. Non ci sono richieste pendenti da Vodafone, né respinte. Ci mancherebbe, Signor Paschetto. E poi, un conto sarebbe se la sua carta fosse bloccata per qualche motivo, ma non lo è come ben sa, considerato che vedo che la usa tutti i giorni, e d'altra parte noi non possiamo di nostra iniziativa bloccare alcun addebito in carta, meno che meno quelli ricorrenti come nel caso delle compagnie telefoniche.
- [E' simpatica, brillante ed efficiente, sì. Ma solo perché da quando sono in trasferta le mie note spese sono stellari e mi trattano con i guanti. Li odio tutti...] La ringrazio davvero P, lo immaginavo, volevo solo essere sicuro che il problema fosse loro.
- S'immagini Signor Paschetto, siamo qui per questo, se avesse ancora bisogno chiami quando vuole, stia bene e buona permanenza.
- Sì, grazie, buonasera [Sob].

[...]

- Setefi buonasera, sono A, in cosa posso esserle utile?
- Buonasera A [respiro profondo]. Ho un problema. Abbia pazienza, le rifaccio la mia storia da capo [seguono dieci minuti di monologo in grande serenità ed amicizia].
- Ho capito. Mi può dare il numero della SIM per favore?
- Certo, 348 XXXXXXX.
- Senta, effettivamente risulta tutto quello che le ha detto la mia collega in precedenza. Mi diceva però che lei ha appena sentito American Express, giusto?
- Esatto.
- Loro negano di avere respinto gli addebiti?
- Esatto.
- Ma ha fatto controllare tutte le richieste?
- Tutte. Quelle che hanno registrato sono state tutte regolarmente accettate e pagate.
- Guardi, è davvero strano, allora non capisco. Comunque: riapro il ticket e a questo punto segnalo che ha contattato American Express. Glielo metto in stato "urgente".
- [Gelido] Grazie.
- Ormai è sera tardi, ma domani mattina dovrebbero contattarla subito per risolvere il problema.
- [Artico] Me lo auguro.
- Buonasera dunque.
- Buonasera.

[Naturalmente questa mattina nessuno ha chiamato]


Continua?
11.49 del 08 Marzo 2007 | Commenti (3) 
 
06 Customer care/2
MAR Mal di fegato

- 190 buongiorno, sono D, in cosa posso esserle utile?

- Buongiorno D, sono titolare di una SIM ricaricabile abilitata al solo trasferimento dati e addebitata su carta di credito per il traffico roaming all'estero...
- Mi scusi, è intestata ad un utente privato o business?
- Privato.
- Lei però mi sta chiamando da un'utenza business...
- Sì, però non stiamo parlando di questa SIM, ma di un'altra che, come le ho detto, è abilitata solo...
- Mi scusi nuovamente, ma questo è il servizio utenti business.
- Io ho chiamato il 190...
- Sì, ma se chiama da un'utenza business la chiamata viene instradata automaticamente al servizio clienti business. Deve chiamare con l'altra SIM intestata alla sua utenza privata.
- Come le ho detto, signorina D, l'altra SIM è abilitata solo al trasferimento dati...
- Non ha un'altra SIM?
- No, non ho una terza SIM Vodafone, però ne ho una TIM, se crede chiamo direttamente la concorrenza.
- Aspetti, le passo il servizio per la clientela privata.
- ...

[cade la linea]

- 190 buongiorno, sono F, in cosa posso esserle utile?

- Buongiorno F, sono titolare di una SIM ricaricabile abilitata al solo trasferimento dati e addebitata su carta di credito per il traffico roaming all'estero...
- Sì, mi dica.
- Orbene, a quanto pare, per qualche motivo a me ignoto, mi è stato disabilitato l'addebito in carta di credito e così non posso più collegarmi dall'estero, solo che all'estero, io, ci lavoro cinque giorni su sette.
- E' strano.
- Sì, è strano.
- Aspetti, inoltro la sua telefonata al collega che segue questi problemi.
- ...

[cade la linea]

- 190 buongiorno, sono S, in cosa posso esserle utile?
- Buongiorno S, voi non mi siete utili affatto. E' la terza volta che sto cercando di parlare con voi e di risolvere il MIO problema, ma ogni volta che passate la chiamata la linea cade...
- Mi scusi, ma lei sta chiamando da un'utenza business?
- Sì, sto chiamando da un'utenza business e vede...
- Eh, ma se lei chiama da un'utenza business la chiamata viene instradata automaticamente al servizio clienti business. Deve chiamare con una SIM intestata alla sua utenza privata.
- Signorina S, io NON HO un'utenza privata Vodafone per le telefonate, ce l'ho solo per il trasferimento dati, e non posso chiamare il VOSTRO dannatissimo 190 né da un fisso, né con la mia utenza TIM. Come la mettiamo?
- Mi scusi, non si arrabbi la prego, ha ragione, è che linee cadono sempre, provo a passarle nuovamente il servizio per la clientela privata. Se per caso dovesse cadere nuovamente la linea...
- Se per caso dovesse cadere nuovamente?
- No, ecco, aspetti, caso mai la richiamo io su questo numero.
- Appunto, va bene.
- Mi scusi ancora, resti in linea...
- Resto in linea.

[...]

- 190 servizio clienti privati, buongiorno, sono P, in cosa posso esserle utile?
- Buongiorno P [prendi fiato Carlo], io sono titolare di una SIM ricaricabile abilitata al solo trasferimento dati e addebitata su carta di credito per il traffico roaming all'estero...
- Sì, mi dica.
- A quanto pare, per qualche stramaledettissimo ed oscuro motivo, mi è stato disabilitato l'addebito in carta di credito e così non posso più collegarmi dall'estero, solo che io SONO all'estero cazzo, e mi spiegate COME diavolo faccio a collegarmi adesso?
- E' strano.
- Sì, è STRANO cazzo, ma lo vogliamo RISOLVERE questo problema?
- Aspetti che controllo...
- ...
- ...
- ...
- La sua scheda SIM risulta regolarmente abilitata ed attiva...
- LO SO che è attiva dannazione, in Italia funziona infatti benissimo, ma è all'ESTERO che non funziona più, perché mi avete disabilitato l'addebito in carta di credito per il traffico roaming. Ora, se non ci siamo capitati, io questa carta la uso SOLO per il roaming, quindi la vostra SIM in questo momento vale per me come la carta da cesso e se non risolvete il problema mi tocca usare la carta TIM [che costa un botto, ma questo non te lo dico maledetta telefonista che lo so che non è colpa tua, ma in questo momento io odio Vodafone, tu sei il mio rappresentante presso Vodafone e quindi io odio TE, ti possano tagliare tutte e quattro le gomme dell'auto che stai pagando in seimila rate]...
- Purtroppo non posso aiutarla signore, il servizio di addebito in carta di credito per il traffico roaming non è gestito direttamente da Vodafone [ma tutti a me capitano, chi me lo ha passato questo maledetto rompiscatole?] ma da Setefi. Se vuole le do il numero del call center Setefi, hanno un numero verde ed uno a pagamento per le chiamate da cellulare.
- [Ti possano anche fare la fiancata con la chiave e sfondarti il vetro per rubarti il frontalino dell'impianto stereo da tremila euro che sicuramente ti sei fatta invece di pensare alla pensione e spendere i tuoi soldi in maniera più intelligente e di lamentarti perché non guadagni una cippa e hai un contratto da miseria] Vabbè, ho capito, mi dia questi due numeri, grazie...
- Grazie a lei e buona giornata.
- Buona giornata 'na cippa.

[...tentativo numero uno al numero verde: non risponde nessuno...]
[...tentativo numero due al numero verde: non risponde nessuno...]
[...tentativo numero tre al numero verde: non risponde nessuno...]
[...tentativo numero uno al numero a pagamento: risposta immediata...]


- Setefi buongiorno, sono M, in cosa posso esserle utile?
- Non è affatto un buongiorno M, ed anzi, le assicuro che la sua giornata sta per diventare un incubo. Vede M, io sono titolare di una SIM Vodafone ricaricabile, abilitata al solo trasferimento dati e addebitata su carta di credito per il traffico roaming all'estero, che da una settimana mi sta dando qualche grattacapo e gli amici di Vodafone mi dicono che è tutta colpa vostra, M, anzi, per quel che mi riguarda in questo momento è colpa SUA...
- Aspetti, controlliamo subito, resti in linea...
- ...
- ...
- ...
- La sua scheda SIM risulta abilitata ed attiva...
- LO SO che è attiva dannazione!!
- In effetti dal 5 febbraio la sua carta di credito risulta non più abilitata...
- APPUNTO...
- Mi può dire il numero della sua carta?
- XXX XXXXXX XXXXX
- E' corretto.
- Certo che è CORRETTO, è la MIA carta di credito, esattamente la STESSA sulla quale avete addebitato il traffico fino al 5 febbraio scorso!
- E' sicuro che sia ancora valida?
- Senta M, che fa, mi sta prendendo per i fondelli? La carta scade il prossimo anno e la uso TUTTI I SANTISSIMI GIORNI per pagare le note spese di questa maledetta trasferta in questa terra dimenticata da dio e dagli uomini, mi spiega che diavolo avete voi che non va?
- Non saprei, non dipende da noi, deve chiamare Vodafone...
- ROARRRRRRRRRRRRR!
- No, mi scusi, non si arrabbi ma....
- "MA" UN TUBAZZO! Dieci minuti fa i SUOI amici della Vodafone mi hanno detto che è colpa vostra e adesso lei mi dice che è colpa loro? Ma mi prendete davvero per il culo, insomma, per quella cosa lì in basso sotto la schiena? Cosa faccio adesso, passo le mie giornate a rimbalzare fra i vostri stramaledetti call center? Sta scherzando, VERO?
- Ma ma ma...
- "MA" UN ACCIDENTI! Adesso LEI chiama la Vodafone e...
- No, aspetti un momento per favore...
- ...
- ...
- ...
- Ecco, mi scusi, ho parlato con il mio responsabile...
- E dunque?
- Ha ragione, è un problema nostro...
- Ma che diavolo... vabbè, senta, quindi? Qual è il problema?
- Ecco... non lo so...
- COME NON LO SA?
- Bisogna aprire una chiamata...
- COME "BISOGNA APRIRE UNA CHIAMATA"? QUESTA COSA E' SECONDO LEI?
- Sì, ma ci vuole un ticket, poi la chiamano e...
- QUANDO mi chiamano?
- Non lo so...
- COME NON LO SA? Mi rispiego: IO LAVORO ALL'ESTERO! E' URGENTE! MI SONO SPIEGATO?
- Sì, no, cioè, al massimo ci vogliono 48 ore...
- QUARANTOTT'ORE?
- Sì, poi la chiamano...
- DOVE MI CHIAMANO?
- Lì, al numero della SIM...
- [io questo lo disfo gesùgiuseppemaria... calma Carlo, calma...] Allora M, mi segua con attenzione, ce la può fare: le ho detto che quella SIM è abilitata SOLO al trasferimento dati, NON è un'utenza telefonica. Quindi, COME fate a chiamarmi a quel numero?
- Ah, già, sì, cioè no, ecco, ha ragione, come facciamo?
- Forse ha bisogno del mio numero M, che dice?
- Ecco, sì, può per favore dirmi dove...
- A questo numero, M, 349 XXXXXXX, a questo numero potete chiamarmi, che poi è esattamente quello dal quale la sto chiamando adesso e che vede sul suo display.
- Ah sì, ha ragione, ecco, appunto...
- Bravo M, vede che con pazienza ci può arrivare anche lei? Coraggio.
- Sì, no, ecco, cioè...
- Allora aspetto 48 ore, M?
- Sì, certo, vedrà che tutto si risolve, perché è strano eh...
- Certo M, è strano, e mi raccomando, chiuda la sua macchina nel box...
- Come dice scusi?
- Nulla, cose mie, non si preoccupi.
- Oh, sì, cioè no, allora arrivederci...
- Arrivederci M, ci conti.

[Conversazione del 1° marzo. Ad oggi Setefi non mi ha ancora chiamato... ]

Continua?
01.25 del 06 Marzo 2007 | Commenti (1) 
 
06 Puzzled
MAR Spostamenti, Fotoblog
Per quanto ci provi, non riesco a vedere nessuna differenza fra il cuneense ed il Kazakhstan.

01.03 del 06 Marzo 2007 | Commenti (0) 
 
<< Pagina precedente Pagina successiva >>


orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto
Copyright 2003-2017 Orizzontintorno   |   P. IVA 09609460960   |   Informazioni   |   info [at] orizzontintorno.com

Tutti i diritti riservati. I contenuti di questo sito sono licenziati Creative Commons Copyright. Orizzontintorno è un sito web di proprietà di Carlo Paschetto e non è da considerarsi in alcun modo una testata giornalistica in quanto non prevede periodicità nell'aggiornamento. Il titolare non si assume alcuna responsabilità per quanto pubblicato all'interno dei commenti del blog.

logo