Orizzontintorno Carlo Paschetto
Logo orizzontintorno Carlo Paschetto


11 Alita(g)lia
APR Mal di fegato
E voi lo avete capito che vi azzerano le miglia?
00.34 del 11 Aprile 2007 | Commenti (1) 
 
01 Pesciolina d'aprile
APR Diario, Mondo piccolo
E' quando stai iniziando a considerare l'idea di andare a dormire, anche tu, ché è tardi e fuori piove. E' in quel momento che lei invece si alza, ti chiama dal piano di sotto e ti dice forse è meglio che ci prepariamo.
Di già? Ma come, non dovevi arrivare mercoledì? Accidenti ragazzina, che fretta... e meno male che hai aspettato almeno che tornasse il papà: non sono mica scherzi da fare questi, ti pare? Via, via, andiamo, di corsa.

Tu-tump, tu-tump, tu-tump, tu-tump. Conosco bene quella traccia, quel pennino che corre sul foglio di carta. Fra un po' sarà l'alba, come tre anni fa. Tu-tump, tu-tump, tu-tump, tu-tump. La vita inizia nei numeri. Una ogni tre minuti. Tu-tump, tu-tump, tu-tump, tu-tump. Guardo i picchi. Tu-tump, tu-tump, tu-tump, tu-tump. E’ un suono ovattato, liquido, ipnotico, basso, e mi annega. Tu-tump, tu-tump, tu-tump, tu-tump. Conosco il pennino di quel sismografo, è una sfida fra lei e lui, e io non posso che osservare. Ma sono lì. Non so cosa dire, non ho niente da dire, non so cosa fare, cosa posso fare? Tu-tump, tu-tump, tu-tump, tu-tump.

La vita inizia nei numeri. 1 centimetro = 10 minuti. La carta millimetrata avanza. Il pennino arriva sul picco all’improvviso. Il led verde parte da 0, sale a 5 o 6, balza a 16, poi a 35, poi a 51, poi a 88, poi sfonda i 100, arriva a fondo scala: 107. Ogni 107 disegnato a led verdi dura 10 secondi. Alcuni millimetri di carta millimetrata. Lei annaspa, in silenzio, annega, tu-tump, tu-tump, tu-tump, io fisso il 107 e conto, conto in silenzio per lei. E' quasi l'alba e il sonno mi divora, questa volta non ho dormito nemmeno un minuto, non riesco a tenere gli occhi aperti, ma non voglio chiuderli, devo chiuderli assolutamente, non voglio chiuderli, devo chiuderli assolutamente, non voglio chiuderli, devo chiuderli assolutamente.

Tu-tump, tu-tump, tu-tump.
Tu-tump, tu-tump, tu-tump.
Tu-tump, tu-tump, tu-tump.

Click. Spento. Fra un po' è ora.

...

09.50. 1° aprile 2007. Ciao Carola, viaggiato bene?


[Tuuu, tuuu, tuuu... clic - Pronto, Leonardo? Sono il papà, è arrivata la sorellina, si chiama Carola... - Ah... ma però io la chiamo Margherita!]
23.36 del 01 Aprile 2007 | Commenti (8) 
 
<< Pagina precedente


orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto
Copyright 2003-2017 Orizzontintorno   |   P. IVA 09609460960   |   Informazioni   |   info [at] orizzontintorno.com

Tutti i diritti riservati. I contenuti di questo sito sono licenziati Creative Commons Copyright. Orizzontintorno è un sito web di proprietà di Carlo Paschetto e non è da considerarsi in alcun modo una testata giornalistica in quanto non prevede periodicità nell'aggiornamento. Il titolare non si assume alcuna responsabilità per quanto pubblicato all'interno dei commenti del blog.

logo