Orizzontintorno Carlo Paschetto
Logo orizzontintorno Carlo Paschetto


17 Istituto Mannheimer /reloaded
FEB Politica, Mal di fegato
Nel caso non vi fosse chiaro.

La titolare di una boutique del centro di Riva del Garda, che un po' a malincuore non citerò, mentre tenta di rifilarmi con una certa fastidiosa insistenza le sue Lacoste in saldo a prezzo doppio rispetto al centro di Milano, mi intrattiene a lungo sul fatto che "è tutta colpa di quella stronzetta (sic!) di Ruby e delle sgallettate come lei, che lui non ha fatto assolutamente nulla e che comunque ognuno a casa sua è libero di fare quel che vuole", cadendo anche lei nell'equivoco che nessuno è affatto titolato a comportarsi illegalmente, nel caso fosse, né a casa propria né altrove, ma a parte ciò continua per un quarto d'ora abbondante sostenendo che "è tutta colpa della televisione, che se ci fosse la censura quelle sgualdrine svestite non andrebbero certamente in trasmissione, e che son quelle sciacquette a rovinarlo, che lui è un ingenuo, che paga il fatto di essere troppo buono, e che comunque finché lui continua a governare bene e a fare quel che ha promesso di fare è giusto che stia al suo posto e che non se ne vada".

Cito testuale.

E adesso, di nuovo, continuate a fare i vostri calcoli, le vostre strategie e ad aspettare il 6 aprile, bravi.
TAG: berlusconi, governo, ruby, italia, politica
22.54 del 17 Febbraio 2011  
 
2 commenti pubblicati
Scusa Carlo, ma l'alternativa? La grande ammucchiata da Fini a Vendola con a capo non si sa chi? Fini che è sparito? Casini con il suo orticello di preti e suore? Di Pietro? Grillo? Bersani? Castagnetti? La guerra dei trent'anni tra D'Alema e Veltroni? La Bindi? e poi posso continuare. Il centrodestra invece è chiaro e semplice: un capo indiscusso e adorato a cui piace la gnocca, una partito come la Lega semplice e pragmatico che gli fa da stampella. In fondo, dopo una giornata di lavoro e di problemi, tra un film di Vanzina e un film impegnato la maggior parte della gente secondo te cosa sceglierebbe? Nelle urne succede la stessa cosa.....
L'ha detto gianni, 19 febbraio 2011 alle 09.47
Appunto. Dunque io mi vergogno profondamente di questo Paese, mi vergogno dei miei concittadini, e provo uno schifo ormai quasi intollerabile per qualunque forma di pensiero formulata a supporto o a giustificazione dello status quo.
Al di là di questo, io sono ormai giunto alla convinzione che qualunque, e sottolineo *qualunque* fra le miserrime alternative attuali sia meglio di questo pagliaccio malato e dei suoi agghiaccianti giullari di corte. Sono arrivato al punto, che ritenevo insostenibile ancora un anno fa, che l'antiberlusconismo possa assolutamente essere un valore a sé stante, per il quale battersi, proprio in virtù di tutto quel che rappresenta, a partire innanzitutto dalla profonda ignoranza, etica, civica e intellettiva che ne è alla base, e a prescidendere da quale possa essere una non alternativa. Mi rifiuto, anzi, di pensare che l'alienazione totale di qualunque forma di opposizione possa essere una giustificazione al sostenere che dunque tanto vale. Tanto vale un cazzo.
E' esattamente il principio che difendo da una vita e che non mi stancherò mai di difendere: il fatto che tutti parcheggino in doppia fila non è un alibi per parcheggiare a propria volta in doppia fila, perché tanto ormai è "normale" sia così. Parcheggiare in doppia fila è da teste di cazzo e punto, qualunque sia la tua dannatissima urgenza, che non sarà né più né meno urgente di quelle di tutti gli altri, per quanti pochi possano essere (e non lo sono), che in doppia fila non parcheggiano e si ostinano ad arrivare in ritardo agli appuntamenti per cercare un parcheggio regolare. C'è bisogno di qualcuno che si ostini, ora e sempre, a non parcheggiare in doppia fila, perché non si può sempre aspettare che sia qualcun altro a fare per primo il gesto. Non lo farà, punto.
L'ha detto Carlo, 19 febbraio 2011 alle 21.43


Inserisci un commento
Nome
Commento
E-mail
Sito web
Controllo CAPTCHA Image
Altra immagine


orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto
Copyright 2003-2017 Orizzontintorno   |   P. IVA 09609460960   |   Informazioni   |   info [at] orizzontintorno.com

Tutti i diritti riservati. I contenuti di questo sito sono licenziati Creative Commons Copyright. Orizzontintorno è un sito web di proprietà di Carlo Paschetto e non è da considerarsi in alcun modo una testata giornalistica in quanto non prevede periodicità nell'aggiornamento. Il titolare non si assume alcuna responsabilità per quanto pubblicato all'interno dei commenti del blog.

logo