Orizzontintorno Carlo Paschetto
Logo orizzontintorno Carlo Paschetto


03 E infine primavera fu
APR Pollice verde
Il vaso giungla, sì, è stato falciato dopo la foto: sostituiremo con qualcos'altro di colorato, adesso che sappiamo di essere capaci.
I crocchi gialli sono invece andati, il loro breve tempo è ormai finito. Per rendergli il dovuto onore gli ho dedicato l'immagine dell'header del thread, ché a questo punto era del resto giunto il momento di assegnargliene una ad hoc a 'sta nuova biocategoria.

Nel frattempo, Leonardo si è informato a scuola: poiché abbiamo tutti fiori da bulbo, una volta andati dobbiamo tagliare quel che c'è rimasto di secco. Poi possiamo lasciare i bulbi al loro destino, interrati nel vaso, e aspettare la prossima stagione, o anche dissotterarli e metterli via per sostituirli con altri fiori più estivi.
Mi dicono peraltro che tutto 'sto festival di colori non durerà appunto a lungo e di prepararmi a metter giù petunie o gerani per l'estate. A me però i gerani son sempre stati sulle balle e le petunie non ho ovviamente la minima idea di che roba siano. Si vedrà.
Sul fatto poi che mesi di cure ed attenzioni (be', più o meno) si traducano in pochi miseri giorni di soddisfazione floreale per la gioia nostra e delle api, ecco, mi verrebbe anche un po' voglia di prender tutto a calci, ché io mi credevo che adesso se ne stessero lì buoni buoni ad allietarmi la vista per tutta la stagione in cambio giusto di un po' d'acqua alla sera, ma vabbè.

Un paio di settimane fa abbiamo anche finalmente seminato il basilico ed è già lì che butta fuori microfoglioline. La salvia, dal canto suo, ha preso a crescere a vista d'occhio ed era l'ora, dopo un duro inverno. Ci aspettiamo presto un arbusto di dimensioni preistoriche.

Insomma: son passati poco più di cinque mesi dall'inizio di questa avventura e ora possiamo dirlo: siamo stati bravi e siamo anche molto orgogliosi.

Io, per dire, ormai la prima cosa che faccio al mattino appena alzato, ancor prima di metter su il caffè, è andare a vedere come stanno e parlargli.
Capite bene la follia.

Vasi-2011.04.03-02
Vasi-2011.04.03-01
Tulipani porpora
Vasi-2011.04.03-03
Tulipani arancioni
Vasi-2011.04.03-04
Questi proprio non ricordiamo cosa siano...
Vasi-2011.04.03-05
Narcissus Carlton
Vasi-2011.04.03-06
Hyacinthus gipsy queen. Fra un po' escono anche loro...
Vasi-2011.04.07
E' venuto il tempo di iniziare a falciare il vaso giungla...
Vasi-2011.04.03-08
TAG: giardinaggio, fiori, piante, narcisi, tulipani
23.19 del 03 Aprile 2011  
 
2 commenti pubblicati
Una volta appassite le piante, non devi tagliarle ma lasciarle seccare prima di toglierle. Infatti tutti i nutrienti verranno trasportati al bulbo che si ingrosserà e darà un fiore ancora bello l'anno prossimo.
L'ha detto Laretta, 5 aprile 2011 alle 21.52
Giusto, in effetti è quello che Leonardo aveva cercato di spiegarmi! Grazie :-)
L'ha detto Carlo, 5 aprile 2011 alle 21.59


Inserisci un commento
Nome
Commento
E-mail
Sito web
Controllo CAPTCHA Image
Altra immagine


orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto
Copyright 2003-2017 Orizzontintorno   |   P. IVA 09609460960   |   Informazioni   |   info [at] orizzontintorno.com

Tutti i diritti riservati. I contenuti di questo sito sono licenziati Creative Commons Copyright. Orizzontintorno è un sito web di proprietà di Carlo Paschetto e non è da considerarsi in alcun modo una testata giornalistica in quanto non prevede periodicità nell'aggiornamento. Il titolare non si assume alcuna responsabilità per quanto pubblicato all'interno dei commenti del blog.

logo