Orizzontintorno Carlo Paschetto
Logo orizzontintorno Carlo Paschetto


02 Panama/3 - Panama City/1
MAG Travel Log: Round the World
Continuo a lasciare indietro il log delle Hawaii e nel frattempo mi addentro dentro Panama City (che poi, sappiatelo se non lo sapete, Panama è Panamà, con l'accento) (io, per dire, non lo sapevo).
Nel senso: non è che con Panama, o Panamà che dir si voglia, le cose mi vadano meglio. Perché voi state per alzarvi e far colazione, ma qui è notte fonda, sto scrivendo con gli occhi ormai chiusi, domani mattina devo far su i bagagli e vi lascio immaginare il casino in giro per la camera, e di scrivere, per non parlar di mettermi a far selezione fra qualche centinaio di foto, potete ben capire voglia che possa avere.

E' che Panamà (o Panama, eccetera) di tempo ne richiederebbe assai. Ché un conto è il canale, un conto sono i grattacieli ed un conto è poi quel che c'è in mezzo, di tangibile ed intangibile, di vie, palazzi (palazzi?) ed umanità varia, che è tutta un'altra storia.
Una storia molto centro-sudamericana, un ritorno ad emozioni di venti e più anni fa - da tanto manco da quaggiù. Ci sono suoni, colori, musica che nulla c'entrano con il resto della rotta attorno al mondo che fin qui m'ha portato. C'è il caldo umido, che non è quello del sudest asiatico, ché la brezza pacifica (o atlantica, se siete sessanta chilometri più a nord) a queste latitudini un po' aiuta, anche se il sole quasi equatoriale a mezzogiorno ti cuoce come in un grill, E' un caldo questo che tutto rallenta e avvolge, e in effetti, mentre lo scrivo, mi rendo conto che è strano, anzi, è giusto che sia così, perché è esattamente questo che il caldo umido dovrebbe fare, rallentare, e allora come mai dall'altra parte del Pacifico, dove picchia altrettanto e talvolta ben di più, al contrario tutto scorre così veloce e frenetico, che tu sia a Tokyo, a Bangkok, a Singapore?

E' che comunque, a Panama o Panamà, di andare ai cocktails con la pistola/non ne posso più/piña colada o coca cola/non ne posso più./Di trafficanti e rifugiati/ne ho già piena la vita/oh maledetta traversata/non sarà mai finita.

Dei trafficanti un assaggio. Il resto magari domani in aereo.

Panama01
Panama02
Panama03
Panama04
Uno dei due è stato spennato, l'altro è colombiano
TAG: panama
01.22 del 02 Maggio 2011  
 
1 commento pubblicato
Il primo signore cos'è, un trafficante di centrini all'uncinetto???
L'ha detto L., 3 maggio 2011 alle 10.28


Inserisci un commento
Nome
Commento
E-mail
Sito web
Controllo CAPTCHA Image
Altra immagine


orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto
Copyright 2003-2014 Orizzontintorno s.a.s.   |   P. IVA 05753210961   |   Informazioni   |   info [at] orizzontintorno.com

Tutti i diritti riservati. I contenuti di questo sito sono licenziati Creative Commons Copyright. Orizzontintorno è un sito web di proprietà di Carlo Paschetto e non è da considerarsi in alcun modo una testata giornalistica in quanto non prevede periodicità nell'aggiornamento. Il titolare non si assume alcuna responsabilità per quanto pubblicato all'interno dei commenti del blog.

logo