Orizzontintorno Carlo Paschetto
Logo orizzontintorno Carlo Paschetto


16 Fær Øer 2013, le immagini
MAG Travel Log: Fær Øer
Con incredibile tempismo rispetto ai miei consueti ritmi, ho completato la scheda del viaggio alle Fær Øer e caricato le foto in archivio. Fra parentesi, anche questa volta ho portato a casa qualche (credo) interessante panoramica che vale la pena aprire a risoluzione massima (Safari lo fa automaticamente).

Come al solito da quando esiste il digitale, ho dovuto farmi largo fra una insostenibile e ingiustificata mole di scatti a vanvera, dozzine, centinaia dei quali perlopiù assolutamente inutili, privi di significato, spesso quadruplicati, quintuplicati, sestuplicati, come se non bastasse semplicemente farne uno solo da postprodurre.
E invece no, fai la foto, poi falla ancora modificando appena l'inquadratura, poi ancora cambiando l'esposizione di uno stop, poi di due stop, poi con un obiettivo diverso e poi anche con l'iPhone, va', che così me la porto dietro sul cellulare e tanto che ci sono faccio anche la panoramica, eccetera. Poi torni a casa da un viaggio di cinque giorni con più di settecento foto tutte irrimediabilmente uguali e ti senti un po' scemo.
Al tempo del mio primo viaggio da solo, Capo Nord nel 1983, rimasi via più di un mese e scattai in tutto trecento foto, delle quali ne conservai solo un terzo. Ma questo è un discorso fatto ormai mille volte.

Quello che invece mi è parso interessante è che nel navigare fra le centinaia di immagini del viaggio alle Fær Øer mi sono reso conto che (come tutti, immagino) faccio decine di scatti che già a priori so essere foto da buttare. L'unica ragione di quelle foto è fissare nella mia memoria non necessariamente un luogo, un volto, un evento, ma un istante determinato. Sono immagini che mi servono come link nel fluire del mio tempo, che collegano momenti, giorni, danno un senso di continuità alla altrimenti rigida e tipica suddivisione in tappe delle foto fatte in viaggio.

Sono le foto che non tiro mai fuori, che non seleziono per il sito. Sono quei momenti nei quali non ci sono foto da fare. A pensarci, sono le immagini che uso spesso invece proprio nel blog, durante il viaggio, per raccontare. Sono le mie vere foto di viaggio.
In fondo sono la mia interpretazione di Instagram. Come queste.

Faroe98
Faroe99
Faroe97
Faroe96
Faroe95
TAG: Faroe, Føroyar, Fær Øer
13.40 del 16 Maggio 2013  
 
1 commento pubblicato
Perché, come ti dicevo, si fotografano momenti, non posti. Per l'album della memoria, e non quello delle fotografie.
L'ha detto L., 19 maggio 2013 alle 15.07


Inserisci un commento
Nome
Commento
E-mail
Sito web
Controllo CAPTCHA Image
Altra immagine


orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto
Copyright 2003-2017 Orizzontintorno   |   P. IVA 09609460960   |   Informazioni   |   info [at] orizzontintorno.com

Tutti i diritti riservati. I contenuti di questo sito sono licenziati Creative Commons Copyright. Orizzontintorno è un sito web di proprietà di Carlo Paschetto e non è da considerarsi in alcun modo una testata giornalistica in quanto non prevede periodicità nell'aggiornamento. Il titolare non si assume alcuna responsabilità per quanto pubblicato all'interno dei commenti del blog.

logo