Orizzontintorno Carlo Paschetto
Logo orizzontintorno Carlo Paschetto


15 Season IV, a.k.a. non ci son più le stagioni signoramia, eccetera
NOV Pollice verde
E insomma, dopo una disastrosa stagione 2013 dedicata a nuovi e ambiziosi esperimenti, inesorabilmente terminati con un'ecatombe invernale dovuta in parte al gelo, ma soprattutto a una strategia errata di riempimento dei vasi (bulbi mescolati a piante da interrare), trascorsa di conseguenza l'intera estate con la terrazza completamente spoglia, siamo tornati alle origini e qualche settimana fa abbiamo fatto provvista di ogni specie di bulbi nota al genere umano agricolo, nonché della solita camionata di terra nuova.
Per metter giù i vasi ho poi aspettato ancora qualche giorno ché, nonostante avessimo scollinato i primi di novembre, le temperature si ostinavano a rimanere su livelli abbondantemente primaverili e volevo evitare sorprese, tipo cuccioli di giacinti che festeggiano sotto i primi fiocchi di neve e un nuovo prematuro genocidio vegetale.

Infine, un paio di domeniche fa, mi son messo lì e in quattro e quattr'otto ho preparato gli undici vasi di rappresentanza della terrazza Maison Paschetto, sparpagliando tulipani, narcisi di ogni specie, iris, giacinti e sa il diavolo che altro. Ho persino recuperato qualche bulbo di muscari armeniacum vecchio ormai di tre stagioni, ché son praticamente indistruttibili quelli, puoi abbandonarli nella terra secca per mesi e mesi e invariabilmente puff!, all'improvviso eccoli lì che nel bel mezzo dell'autunno di colpo ti ributtano i germogli.
Così, appena ho visto quelle foglioline verdi che per il terzo anno consecutivo spuntavano dalla Valle della Morte nell'angolo a sinistra della terrazza, ho dato loro nuova terra e le ho affiancate ai nuovi arrivi.
Insomma, tutto pronto per affrontare un nuovo inverno di pazienza, in attesa di vedere i primi germogli fra febbraio e marzo e puntare per il 2014 a una rinnovata primavera fiorita e colorata, come nelle prime due stagioni di successo.

Solo che questa mattina, 15 novembre, otto gradi Celsius, pioggia battente e vento di tramontana, cime prealpine imbiancate e Corriere che intitola "L'Italia stretta nella morsa del gelo", mi sono affacciato sulla terrazza e ho visto questo. Due sole settimane dopo aver interrato i bulbi.

Io non ci capisco più nulla.

vasi2013-01
vasi2013-02
vasi2013-03
TAG: vasi, iris, narcisi
23.50 del 15 Novembre 2013  
 
Non ci sono commenti a questo post


Inserisci un commento
Nome
Commento
E-mail
Sito web
Controllo CAPTCHA Image
Altra immagine


orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto
Copyright 2003-2017 Orizzontintorno   |   P. IVA 09609460960   |   Informazioni   |   info [at] orizzontintorno.com

Tutti i diritti riservati. I contenuti di questo sito sono licenziati Creative Commons Copyright. Orizzontintorno è un sito web di proprietà di Carlo Paschetto e non è da considerarsi in alcun modo una testata giornalistica in quanto non prevede periodicità nell'aggiornamento. Il titolare non si assume alcuna responsabilità per quanto pubblicato all'interno dei commenti del blog.

logo