Orizzontintorno Carlo Paschetto
Logo orizzontintorno Carlo Paschetto


26 Ostinazione e resilienza
SET Running
In questo difficile inizio di autunno, una cosa buona: almeno con la testa, sono riuscito a non mollare mai e ho continuato a consumare inesorabilmente la gomma delle scarpette, nonostante un anno complicato dalle trasferte per lavoro, una nuova logistica familiare tutta da inventare e assai impegnativa che mi prende il doppio del tempo di prima, ritmi di lavoro su quindici fusi orari, gli ormai cronici problemi di salute che a intermittenza ricompaiono e riscompaiono e non vogliono abbandonarmi.
Spesso sono dovuto scendere a una sola uscita a settimana, talvolta ho saltato settimane intere, fino a un mese di vuoto consecutivo a maggio e poi ancora fra luglio e agosto. Ho ripreso peso velocemente e altrettanto inevitabilmente, e anche l'attenzione alla dieta degli ultimi due anni andata ultimamente un po' a quel paese.
Tant', ho tenuto botta e in un modo o nell'altro non ho mai smesso.

Ho attraversato l'estate forzandomi, quando possibile, a uscite con temperature inaccettabili, precipitando su tempi al chilometro parecchio difficili da far digerire al mio orgoglio di ex-maratoneta (*) e per lunghi periodi non ho pi avuto le gambe nemmeno per completare le mie uscite standard da dieci chilometri. Piuttosto di una resa che questa volta sarebbe peraltro definitiva, sono tornato a fare qualche chilometro di brevi serie di pochi minuti alternando corsetta e camminata, sempre accompagnato dal timore delle fibrillazioni improvvise, costantemente con un occhio al cardiofrequenzimetro.
Rientrato dalla vacanze, dopo Ferragosto, con un peso addosso che non vedevo da ormai due anni, ho ripreso ostinandomi a cercare di mantenere almeno una media di due uscite settimanali, ripartendo da zero per l'ennesima volta, inchiodato dal cronometro su tempi che chiamare "corsa" richiede una discreta dose di fantasia.

Alla fine, ieri sera, ce l'ho infine fatta: dopo mesi di frustrazione, il Garmin ha nuovamente timbrato il decimo chilometro sotto l'ora, pur avendo corso i primi cinque in salita (e aiutato di conseguenza dai successivi in discesa, ma tant').
Non accadeva dal 19 aprile.

Fra qualche mese compir cinquantacinque anni e, considerata la vita che faccio, sai che c': posso anche battermi il cinque da solo.
Io dico che in questo tristissimo e solitario inizio di autunno dunque venuto il momento di comprare un nuovo paio di scarpette, ch quelle attuali alla fine han passato i mille chilometri.
Bravo Carlo.

(*) Non esistono "ex"-maratoneti.
TAG: running, salute, corsa
10.34 del 26 Settembre 2019  
   
Non ci sono commenti a questo post


Inserisci un commento
Nome
Commento
E-mail
Sito web
Controllo CAPTCHA Image
Altra immagine


orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto
Copyright 2003-2019 Orizzontintorno   |   P. IVA 09609460960   |   Informazioni   |   info [at] orizzontintorno.com

Tutti i diritti riservati. I contenuti di questo sito sono licenziati Creative Commons Copyright. Orizzontintorno è un sito web di proprietà di Carlo Paschetto e non è da considerarsi in alcun modo una testata giornalistica in quanto non prevede periodicità nell'aggiornamento. Il titolare non si assume alcuna responsabilità per quanto pubblicato all'interno dei commenti del blog.

logo