Orizzontintorno Carlo Paschetto
Logo orizzontintorno Carlo Paschetto


22 Per di l
GIU Spostamenti
Dopo un anno e mezzo che lavoro ad Alba, oggi ho attraversato le Langhe e sono stato Cuneo. E ho capito perché uno dice che ha fatto il militare a Cuneo.

Cioè, hai presente Cuneo?

Per andare a Cuneo (da Alba), a un certo punto si fanno quattro tornanti in salita. Nel senso: sei in mezzo alle Langhe, in fondo alla Pianura Padana un po' in basso verso ovest, e a un certo punto fai quattro tornanti. O forse erano anche cinque.

Andare a Cuneo è un casino. Da qualunque parte tu pensi di arrivarci. Non per nulla uno dice che ha fatto il militare a Cuneo. Faccio fatica a pensare a un posto pi impestato di Cuneo, nel senso dei modi pi per arrivarci. No, non ci arrivi rapido a Cuneo, dimenticatelo.

Quando sei a Cuneo, ci sono i cartelli per Limone Piemonte, il Colle di Tenda e quello della Maddalena. Oh, parliamo di luoghi che mi insegnavano alle elementari: esistono davvero, e sono qua vicino. Adesso mi è venuta voglia di andare al Colle di Tenda e a quello della Maddalena. Magari uno dei prossimi giorni ci vado.

Cuneo è anche vicina a Mondovì. Fra l'altro, per andare a Cuneo sono passato da Macellai e Pocapaglia. Sic. C'è addirittura un cartello a un incrocio che li indica entrambi: Macellai 6, Pocapaglia 11.
Per tornare da Cuneo, invece, ho fatto una strada diversa da quella fatta all'andata. Persino il navigatore aveva le idee poco chiare. Di fatto, mi sembra di aver capito che ci sono modi diversi per andare a Cuneo. E comunque sono tutti un casino e nessuno di questi è pi veloce dell'andarci con la diligenza, o con l'Apecar.

Cuneo è sul cucuzzolo di una collina. Lì in mezzo al resto. C'è anche la stazione ferroviaria, ma non ho mica capito come sia possibile, visto che Cuneo sta proprio appollaiata su 'sto cucuzzolo (peraltro a Cuneo c'è anche un aeroporto, a sedici chilometri, Cuneo Levaldigi. Ma voi l'avete mai visto un volo con destinazione Cuneo Levaldigi?).

Che poi a Cuneo non è che ci fai il militare: ci fai l'alpino, mica la stessa cosa. Infatti le montagne sono a un tiro di sputo da Cuneo. E il bello è che siamo sì al 22 giugno, e mica in Himalaya, nemmeno sul Monte Bianco, eppure ti dico che attorno a Cuneo le montagne sono ancora tutte innevate anzichenò. Incutono un bel timore e, non ci crederai, ma anche questi giorni ha nevicato a bassa quota, poco sopra le colline attorno a Cuneo.

Il Monviso no, non l'ho visto: a parte che non so se da Cuneo si veda, capirai, c'era un tempo da lupi oggi a Cuneo, pioveva che dio la mandava, temporali, tuoni e fulmini, nuvoloni neri, tempestosi, bassissimi, che avvolgevano le montagne e le colline, e all'orizzonte coprivano tutta la pianura, almeno fino ad Alba. Un panorama dantesco, ma bello eh?, con i fianchi delle montagne innevati e scuri che scomparivano nella nebbia, ma però eri contento di startene lì a Cuneo in macchina e mica lass in montagna, ché proprio non era giornata, credimi.

E poi, mentre tornavo da Cuneo, pi o meno alle nove di sera, all'improvviso dalle nuvole sono filtrati alcuni raggi di sole che hanno inciso con una fiammata incandescente verticale l'orizzonte e colorato l'atmosfera in modo psichedelico: arancione fuoco, viola e giallo, con tutti quei cumulonembi neri e grigioscuri che affollavano il cielo. Uno spettacolo dell'altro mondo.

Immaginatelo: sei lì da solo che stai guidando via da Cuneo, quasi sera, quasi buio, le montagne alle spalle con la neve che scompare nella nebbia, la pianura fradicia di pioggia davanti a te e l'orizzonte libero, con un filo di ultimo azzurro che filtra al di sotto dello strato perturbato, la strada completamente deserta (le strade che vanno, o tornano da Cuneo, questa sera, erano tutte deserte, e intendo proprio deserte, senza un'anima), e all'improvviso questo squarcio nel cielo e questo incendio improvviso di colori infernali mescolati alle tenebre che stanno chiudendo tutto, in fondo dove il rettilineo scompare.

E tu pensi che magari, poi, non è nemmeno male fare il militare a Cuneo.
Per quanto, tu lo hai fatto a Diano Marina. Che d'estate era piena di gnocca. E secondo me Cuneo mica tanto.
22.36 del 22 Giugno 2009  
 
Non ci sono commenti a questo post


Inserisci un commento
Nome
Commento
E-mail
Sito web
Controllo CAPTCHA Image
Altra immagine


orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto
Copyright 2003-2017 Orizzontintorno   |   P. IVA 09609460960   |   Informazioni   |   info [at] orizzontintorno.com

Tutti i diritti riservati. I contenuti di questo sito sono licenziati Creative Commons Copyright. Orizzontintorno è un sito web di proprietà di Carlo Paschetto e non è da considerarsi in alcun modo una testata giornalistica in quanto non prevede periodicità nell'aggiornamento. Il titolare non si assume alcuna responsabilità per quanto pubblicato all'interno dei commenti del blog.

logo