Orizzontintorno Carlo Paschetto
Logo orizzontintorno Carlo Paschetto


11 Panama/5 - Panama City/2
MAG Travel Log: Round the World
Quel che dovresti fare è lasciare il taxi almeno due o trecento metri prima di entrare a Casco Viejo e da lì proseguire a piedi fino al Paseo las Bovedas. Invece il taxi ti scarica quasi certamente a Plaza de Francia, anche se magari tu hai chiesto di andare a Plaza de la Independencia.
Il risultato è che Panama City non è quella che ti porti a casa in fotografia. Perlomeno non solo, perlomeno non tutta quella che avresti voluto.

E nemmeno riesci a portarti via quella che per altre ragioni ti rimarrà dentro per sempre. Così provi a fissarla in qualche modo, ad aggrappartici con tutte le tue forze, ogni sera quando vai a letto, ogni mattina all'alba - ché a Panamà ci si sveglia sempre all'alba, e non chiedetemi perché.
Alla fine ne avrai scattate forse duecento, sistematicamente, in modo quasi compulsivo ed ossessivo, ma inutilmente. L'emozione rimane solo dentro di te, o altrove. Nelle immagini non c'è.

O forse, più semplicemente, bisognerebbe saperle fare davvero le fotografie.

PanamaCity07
PanamaCity08
L'ingresso del canale dalle finestre del Country Inn By Carlson Panama Canal Hotel

E nemmeno la granita mi son portato a casa, nel senso del carrettino della grattachecca, ma solo perché non avevo la telecamera pronta e questo sì, un po' mi rode. Ché lo dovevate vedere il ragazzo grattugiare il blocco di ghiaccio ed il vecchio mescolar sciroppi.
Che poi non abbia osato è un'altra faccenda, anche se farsi lo shave-ice da Matsumoto e rimbalzare la granita di Casco Viejo è da codardi, vero.

E' che Panamà, alla fin fine, non è che ti dia esattamente ciò che chiedi. Anzi, quasi mai. Tipo Plaza de la Independencia, appunto. E meno male che dopo averci stazionato un paio d'ore, in Plaza de Francia, ho per caso alzato lo sguardo verso il cartello e mi son detto toh, non sono dove credevo di essere.
O metti ad esempio di aver voglia di un bel piatto di calamarones, ché hai visto anche la foto sul menù e di hamburger ne hai piene le tasche. Magari, chessò, quel che invece ti arriva sono dei bei gamberoni alla griglia. Annaffi tutto con una bottiglia di Panama o di Balboa e fine lì, è Panamà che guida, non tu.

Poi arriverà anche il canale, ché tutto gli ruota un po' attorno e quel che non ruota parliamone allora, ché il canale unisce, ma soprattutto divide, a pensarci. Non solo il continente.
Adesso però no. Adesso Panamà, city all'occorrenza, ma in questo caso senza accento, affacciata sul Pacifico (dall'altra parte c'è Colòn, sappiatelo), sudata ma non troppo, che lipperlì no, non ti fidi, ma nemmeno tanto dopo, o forse chissà. Chissà, Panamà.
Vedete a nove nodi appena/si è un punto fisso nel mare/che sa di nafta e lo nasconde/con l'odore del té e dell'erba da fumare.

PanamaCity01
PanamaCity02
Panama City, Panamà
PanamaCity03
PanamaCity04
Casco Viejo, Panama City
PanamaCity05
Iglesia de la Merced, Casco Viejo - Panama City
PanamaCity06
Iglesia Catedral, Casco Viejo - Panama City
TAG: casco viejo, panama city, panama
16.16 del 11 Maggio 2011 | Commenti (0) 
 


orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto
Copyright 2003-2017 Orizzontintorno   |   P. IVA 09609460960   |   Informazioni   |   info [at] orizzontintorno.com

Tutti i diritti riservati. I contenuti di questo sito sono licenziati Creative Commons Copyright. Orizzontintorno è un sito web di proprietà di Carlo Paschetto e non è da considerarsi in alcun modo una testata giornalistica in quanto non prevede periodicità nell'aggiornamento. Il titolare non si assume alcuna responsabilità per quanto pubblicato all'interno dei commenti del blog.

logo