Orizzontintorno Carlo Paschetto
Logo orizzontintorno Carlo Paschetto


27 Bosnia 2005
LUG Lavori in corso, Travel Log: Bosnia
Continua il lavoro di riorganizzazione del mio archivio fotografico e nel frattempo sono arrivato al viaggio in Bosnia del gennaio 2005.
Non era la prima volta che mi avvicinavo al teatro di un conflitto terminato da poco tempo, o che mi vi addentravo durante un periodo di tregua. Avevo già visto gli effetti dei bombardamenti nel Libano presidiato dai contingenti delle forze ONU ed ero stato in Cambogia ben prima che diventasse una nuova meta turistica esotica, quando ancora le strade non erano percorribili e buona parte del Paese era un unico campo minato.
Non ero dunque del tutto nuovo ai carri armati e ai cavalli di Frisia, ma i giorni a Sarajevo, ancora sorvegliata dai blindati dell'UNPROFOR e devastata dalla guerra, raggiungibile solo attraverso poche strade aperte fra i campi minati, furono particolarmente claustrofobici. Nemmeno qualche giorno dopo a Mostar, che era in condizioni molto peggiori, si respirava la stessa aria opprimente.

Anche il viaggio fino a Sarajevo, dal posto di frontiera di Slavonski Brod attraverso la Repubblica Srpska, fu allucinante. Avvicinandosi alla capitale bosniaca si attraversavano per chilometri campi minati e paesi completamente rasi al suolo, letteralmente cancellati dal paesaggio.
La pulizia etnica la toccavi con mano, era lì oltre il ciglio della strada.

Trascorsi la notte di Capodanno a Sarajevo, ospite di una giovane coppia croata che aveva organizzato una festa assai movimentata per il veglione. Ricordo che mi chiedevo se i ragazzi presenti fossero tutti croati, o se la fine della guerra avesse in qualche modo iniziato a ricucire gli strappi in quella che un tempo era stata la città più multiculturale e multietnica dei Balcani.
Ancora sapevo molto poco del conflitto che per anni aveva infiammato la sponda orientale dell'Adriatico, a parte quello che quotidianamente riportavano i giornali. Le letture di approfondimento, i film, le storie, i contatti di lavoro durante il mio "periodo slavo", vennero negli anni successivi. Rispetto al viaggio di dieci anni dopo in Kosovo ero molto più impreparato, per quanto si possa essere preparati sugli eventi della guerra nei Balcani.

A Sarajevo mi aspettavo una città spenta e silenziosa, annientata da anni di assedio. In realtà c'era una vita incredibile, la gente aveva una voglia irrefrenabile di risvegliarsi da una guerra spaventosa.
Le case erano ancora piene di armi, del resto tuttora la Bosnia è una polveriera pronta ad esplodere. Così, invece dei botti di Capodanno, la gente usciva per strada e sparava per aria coi Kalashnikov, le pistole e tutto l'arsenale che teneva ancora in cantina. Sembrava di essere in guerra, il che era surreale in una città che ti aspettavi desiderasse solo silenzio e pace dopo anni di granate, cecchini, stragi e bombardamenti.

Bosnia01
Bosnia02
Bosnia03
Bosnia04
Bosnia05
Bosnia06
Bosnia07
Shots from Sarajevo, 2005
Bosnia08
Pijaca Markale, il mercato delle stragi del '94 e '95
Bosnia09
Segni delle granate sull'asfalto di Sarajevo, riempiti di gomma rossa
Bosnia10
Ulica Zmaja od Bosne, conosciuta come "Sniper's alley", Sarajevo
TAG: Bosnia, sarajevo, fotografie, archivio fotografico
15.51 del 27 Luglio 2018 | Commenti (0) 
 
12 Giappone 2006 remastered
MAG Lavori in corso
E dopo un mese di lavoro anche il viaggio in Giappone del 2006 è finalmente al suo posto e lo potete trovare qui. Il viaggio invece era già stato a suo tempo ampiamente bloggato e documentato qua dentro.
Prossimo cantiere, l'inverno alle Åland, nello stesso anno.

Japan2006-1
Japan2006-2
Japan2006-3
Japan2006-4
Japan2006-5
Japan2006-6
Japan2006-7
Japan2006-8
TAG: Giappone, fotografie, archivio fotografico
21.23 del 12 Maggio 2018 | Commenti (0) 
 
20 Malta (2007) ed Europa dell'Est (2007-2008)
APR Lavori in corso
Prosegue di viaggio in viaggio, a ritroso nel tempo, la riorganizzazione generale del mio archivio fotografico. Negli ultimi giorni ho messo mano alle immagini scattate durante i miei tre anni di vita professionale all'estero fra il 2006 e il 2009, soprattutto in Europa dell'est, e nel viaggio a Malta del gennaio 2007.

Nel primo caso si tratta perlopiù di brutte foto prese coi telefonini dell'epoca, un Nokia N80 ed un HTC Diamond (mi pare). La risoluzione è orrenda e le immagini sono peraltro state scattate al volo, esclusivamente per ricordo personale, a soggetti spesso privi di alcun significato se non per me: la mia casa in Polonia, alcune strade che ero solito percorrere, vari momenti di vita quotidiana; meno frequentemente a monumenti e attrazioni turistiche.
Ho salvato qualcosa giusto per completezza dell'archivio, ma direi che a parte le classiche foto al parlamento di Budapest non c'è altro da menzionare.

Nel caso del viaggio a Malta, invece, osservo che grazie alla bella luce invernale riuscii tutto sommato a portare a casa qualche bello scatto. I dati EXIF contenuti nei file delle immagini mi ricordano che nell'occasione viaggiavo con una Canon 20D, che qualche anno dopo in Corea avrei barattato con la più recente 40D.
La 20D era stata la mia prima reflex digitale: ricordo che quando la acquistai, mi pare nel 2004, scrissi un lungo post qua dentro (che adesso non ho voglia di andare a ripescare) ripercorrendo tutta la storia delle mie macchine fotografiche analogiche e digitali.

Oggi viaggio con l'erede di quelle Canon, la 60D che comprai a Cape Town nel 2014 a seguito del furto della 40D. Per quanto, come ho recentemente avuto modo di raccontare, la lasci spesso a casa, la 60D è una gran bella macchina, sicuramente migliore di quella che l'ha preceduta e che non avevo mai amato particolarmente.

L'archivio delle foto degli anni in Europa dell'Est è qui, mentre quello del viaggio a Malta è a questo indirizzo.

Magari quando avrò finito questo lavoro di restauro del mio archivio, fra qualche mese, potrei sostituire tutte le vecchie foto contenute in questo sito e ridargli un po' di nuova vita, ma purtroppo le pagine per la gestione del database fanno un po' i capricci e non so quanto sia effettivamente possibile.

MaltaA
MaltaB
MaltaC
Malta, 2007
SlaviA
Budapest, 2007
SlaviB
SlaviC
Warszawa, 2007-2008
TAG: fotografie, viaggi
12.37 del 20 Aprile 2018 | Commenti (0) 
 


orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto
Copyright 2003-2018 Orizzontintorno   |   P. IVA 09609460960   |   Informazioni   |   info [at] orizzontintorno.com

Tutti i diritti riservati. I contenuti di questo sito sono licenziati Creative Commons Copyright. Orizzontintorno è un sito web di proprietà di Carlo Paschetto e non è da considerarsi in alcun modo una testata giornalistica in quanto non prevede periodicità nell'aggiornamento. Il titolare non si assume alcuna responsabilità per quanto pubblicato all'interno dei commenti del blog.

logo