Orizzontintorno Carlo Paschetto
Logo orizzontintorno Carlo Paschetto


26 Il solito post di ogni anno a quest'ora
FEB Prima pagina
Sono giorni che i Media mi bombardano con l'emergenza gelo, Burian, la nevicata del secolo, l'incubo meteorologico.
Io ve lo dico: ci stiamo rincoglionendo. Ma di brutto, proprio.

Due anni fa ho installato un nuovo termometro sulla terrazza esposta a nord, perennemente in ombra. Lo scorso inverno ha registrato una minima di -4°C, peraltro del tutto normale in Pianura Padana in questa stagione. Quest'anno non è mai arrivato neanche a sfiorarla, nemmeno questi giorni "da incubo".
Ieri è apparso qualche fiocco di neve e qualche prato, per circa mezz'ora, ha visto una leggera spruzzata di bianco a macchia di leopardo.

Quelle qui sotto sono alcune fotografie scattate qua attorno negli ultimi anni. L'ultima è di cinque anni fa, esattamente gli stessi giorni di questa settimana. Solo negli ultimi due anni non si è praticamente vista neve e questo sì è stato un evento piuttosto inconsueto. D'altra parte anche in montagna si andava a sciare sui prati. Se questo vi pare normale...
In tutte le occasioni qua sotto, come si evince dalle foto, la circolazione scorreva, pur con qualche difficoltà. In una di queste mi ero pure sparato un Milano-Alba con le strade nello stato che si può osservare.
Negli uffici erano tutti presenti al lavoro e le scuole erano regolarmente aperte.

2018.02.26-1
2018.02.26-2
2018.02.26-3
27 gennaio 2006
2018.02.26-4
28 novembre 2008
2018.02.26-5
2018.02.26-6
7 gennaio 2009
2018.02.26-7
2 febbraio 2009
2018.02.26-8
12 febbraio 2009
2018.02.26-9
24 febbraio 2013, gli stessi giorni di oggi...

Qui sotto le news di questa mattina sul mio cellulare. Ieri si parlava di emergenza seria a Milano con una previsione "addirittura" di -5°, oggi siamo nella morsa del gelo a meno sei. Ripetete con me: meno cinque in Pianura Padana a febbraio uguale emergenza, meno sei siamo nella morsa del gelo.
Stamattina sono venuto regolarmente in ufficio e in qualche punto lungo la strada il termometro dell'auto ha segnalato uno spaventoso -3°. Per fortuna sono sopravvissuto, ma a tratti ho temuto di non farcela.

2018.02.26-a
2018.02.26-b
Settimana da "incubo"...

A Roma già ieri avevano annunciato la chiusura di tutte le scuole. Io dico che se per voi è normale quello che leggete qua sotto, la Raggi è la risposta a tutti i vostri problemi.

2018.02.26-d
2018.02.26-c
È STORIA!...

Agli amici romani e non solo, vorrei ricordare che nevica anche al Cairo, in Libano, in Arabia Saudita, a Gerusalemme e in Turchia. Ma, a differenza di quanto accade all'ombra di San Pietro, non si registrano apocalissi sotto la mezzaluna islamica.

2018.02.26-e
Il Cairo
2018.02.26-f
Arabia Saudita
2018.02.26-g
Gerusalemme

Se ci sono trenta gradi d'estate ormai è sempre un inferno, se si va sotto zero d'inverno è emergenza, se nevica è l'apocalisse. Il terrorismo meteorologico del resto va di pari passo con quello mediatico generale, per cui siamo invasi dagli immigrati, la criminalità è a livelli d'emergenza, qualunque evento è sempre straordinario, unico, "del secolo".
Nell'era dove basta aprire Google per verificare qualunque numero in pochi minuti, cinque o sei gradi sotto zero a Milano sono un evento eccezionale. Nel 2012, mica nel medioevo, eravamo arrivati a meno dodici in città, meno diciotto a Malpensa.
D'altra parte questo è pur sempre il Paese dove Trenitalia fa pubblicità alla sua straordinaria efficienza e chiama questa "alta velocità":

trenitalia
Una giornata ordinaria alla Stazione Centrale di Milano

La foto è stata scattata venerdì scorso: non c'erano tracce di neve e gelo in giro, in compenso è la stessa situazione ormai da almeno un paio di settimane.
TAG: meteo, informazione, giornali, media
11.42 del 26 Febbraio 2018 | Commenti (0) 
 
28 Giornalismo
SET Prima pagina, Alta quota
Facts:

1) A Morgins non esiste alcuna seggiovia "Portes du soleil"; tuttavia Morgins fa parte di un comprensorio sciistico che si chiama "Portes du soleil", che comprende una dozzina di stazioni invernali fra Francia e Svizzera.

2) La seggiovia più alta di Morgins arriva al massimo a quota duemila e l'intero comprensorio al massimo a 2400m.

3) Senza bisogno di scomodarsi troppo e andare, chessò, a La Paz, o a Lhasa, o in qualunque villaggio fra le Ande e l'Himalaya, sulle Alpi esistono centinaia di uffici veri situati a più di duemila metri di quota, ad esempio a Cervinia, e persino a ben oltre quota 4000, se chiamiamo "ufficio" questo qua sotto:

Morgins
Corriere.it, 28 settembre 2013

P.S. Con la chiusura dello skilift di Chacaltaya, in Bolivia, che toccava quota 5421m e che fino al 2009 era l'impianto più alto del mondo, attualmente il record è detenuto dalla funivia del ghiacciaio Dagu, nello Sichuan, Cina, la cui stazione d'arrivo (dunque, un "ufficio" sicuramente più vero di quello lì sopra) è situata a 4843m. Più in alto della cima del Monte Bianco, per intenderci.
TAG: corriere, giornali, informazione
00.41 del 28 Settembre 2013 | Commenti (0) 
 
23 Being cialtroni
SET Prima pagina
Tipo 78,6.

Corriere78
TAG: corriere, giornali, informazione
01.06 del 23 Settembre 2013 | Commenti (0) 
 
11 Big Snow (a.k.a. WTF)
FEB Prima pagina
Lo scrissi un anno fa esatto e, puntuale come l'inverno, torna irrimediabilmente d'attualità.

BigSnow
TAG: informazione, giornali
11.22 del 11 Febbraio 2013 | Commenti (0) 
 
10 Impossibile da commentare
FEB Prima pagina
Lupi
Titolo di testa del Corriere.it del 10 febbraio 2012
TAG: media, giornalismo, neve
12.50 del 10 Febbraio 2012 | Commenti (0) 
 
26 Errata corrige/1
AGO Prima pagina
La foto della via sulla cresta Kuffner che Corriere.it pubblica in fondo qui non è del Monte Bianco, ma del Piz Palù, in Svizzera.
Così, solo per la precisione, al di là della notizia di cronaca.

(Update delle 23:30: l'hanno cambiata, adesso è giusta)
TAG: giornali
17.20 del 26 Agosto 2010 | Commenti (0) 
 


orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto
Copyright 2003-2018 Orizzontintorno   |   P. IVA 09609460960   |   Informazioni   |   info [at] orizzontintorno.com

Tutti i diritti riservati. I contenuti di questo sito sono licenziati Creative Commons Copyright. Orizzontintorno è un sito web di proprietà di Carlo Paschetto e non è da considerarsi in alcun modo una testata giornalistica in quanto non prevede periodicità nell'aggiornamento. Il titolare non si assume alcuna responsabilità per quanto pubblicato all'interno dei commenti del blog.

logo