Orizzontintorno Carlo Paschetto
Logo orizzontintorno Carlo Paschetto


Giappone (2006)
Japan off the beaten tracks
[...] Mr. Divyam ci scarica davanti ad una vecchia casa giapponese, interamente fatta di legno e carta: la nostro residenza per i prossimi giorni qui nel Tango-hanto.
Il legno è tutto tarlato e cola resina, le finestre di carta sono bucate qua e là, qualche ragnatelina, una vecchia cucina, i tatami di una volta, quelli lunghi, mica come quelli di adesso che sono meno di uno e settanta, tre futon stesi a terra, i soliti cuscini ripieni di sassi o sarà riso o sarà grano o sarà nonsoché, ma come al solito a me fanno venire la cervicale e non riesco a dormirci, e al diavolo Mr. Divyam che dice che sono perfetti per il mal di schiena, io ho ben presente com'è il mio mal di schiena e le assicuro, Mr. Divyam, che la mattina mi sveglio a pezzi ogni volta che qui in Giappone mi fate dormire così.
Le pareti della casa sono in realtà pannelli di legno scorrevoli. Alcuni sono pieni e, in qualche caso, rivestiti di tessuto dipinto; altri hanno un'intelaiatura a griglia, i cui spazi fra i listelli sono riempiti con carta, in taluni casi decorata. A pannelli chiusi la luce è garantita dalla trasparenza della carta stessa. Non ci sono vetri, non c'è un mattone uno. Di giorno i pannelli vengono tenuti tutti aperti, di notte la casa si richiude completamente su sé stessa.

Questa architettura, a quanto pare, ha resistito per decenni a terremoti, metri di neve e tifoni (che qui battono piuttosto spesso, dieci già questa stagione, l'ultimo cinque giorni fa, e in effetti l'acqua che abbiamo preso ad Ainokura abbiamo scoperto essere stata la coda di un tifone).
Questa architettura ha rischiato di non resistere a noi tre, considerato che Emanuela ha divelto un pannello, cioè una parete, io ho bucato maldestramente un paio di finestre di carta e Leonardo ha falciato tutto il bosco circostante con le racchette da badminton nuove di pacca di Mr. Divyam, che peraltro spero solo non si sia accorto di nulla di tutto ciò, sob.

Insomma, noi dormiamo (demoliamo) e viviamo qui. Mr. Divyam dorme e vive nella casa a fianco, che a dirvi la verità, pur non essendo molto dissimile dalla nostra, è un gioiellino - anche tecnologico, come ci si può ovviamente aspettare in Giappone: musica diffusa da un sistema centrato su un iPod, Mac Powerbook sistemato in un angolino e collegato con modem, tv al plasma con impianto satellitare, ecc.

Infine, poiché siamo completamente isolati e sperduti in mezzo alla foresta giapponese, è estate, fa un caldo da incubo e la casa è tutta aperta, condividiamo i nostri spazi con un nutrito gruppo di ospiti piuttosto ingombranti e rumorosi, fra i quali si segnalano pterodattili o giù di lì, grilli, locuste, cavallette et similia di dimensioni paleozoiche che amano camminare alla sera sui nostri cuscini, ragni che non sto nemmeno a dirvi ma ricordo di averne visti così solo nella giungla malese, settequattrosette a righe gialle e nere che si spacciano per api regine, ma se vedeste le dimensioni gli lascereste anche voi le chiavi di casa (che qui non esistono) e vi trasferireste a dormire nel fuoristrada parcheggiato fuori, non fosse altro per il rumore che 'sti besti fanno in volo. E pensare che io sono insettofobo.

In casa c'è una gran bella paletta di plastica, così, prima di andare a dormire, si blinda (seee, come no...) la camera facendo scorrere i pannelli ed avendo cura di evitare il più possibile qualunque fessura, e si dà il via ai combattimenti a suon di sciaf! di qui e sciaf! di là, alla faccia di Mr. Divyam, che a mio parere è un po' troppo zen per cui l'ape gigante sì ma la locusta no perché doesn't bite. E bravo Mr. Divyam, sì sì, non ti preoccupare, la locusta no, ma certo, buonanotte Mr. Divyam, è andato sì?, bene, sciaf! locusta bleah, tié.

Leonardo segnala gli oggetti e noi si fa sciaf! a raffica finché in camera non regna il silenzio (fuori non vi dico...), i letti appaiono sgombri e tutto torna alla normalità. Almeno sembra. Meglio non indagare troppo, va'. [...]

orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto orizzontintorno Carlo Paschetto
Copyright 2003-2019 Orizzontintorno   |   P. IVA 09609460960   |   Informazioni   |   info [at] orizzontintorno.com

Tutti i diritti riservati. I contenuti di questo sito sono licenziati Creative Commons Copyright. Orizzontintorno è un sito web di proprietà di Carlo Paschetto e non è da considerarsi in alcun modo una testata giornalistica in quanto non prevede periodicità nell'aggiornamento. Il titolare non si assume alcuna responsabilità per quanto pubblicato all'interno dei commenti del blog.

logo